IL TEAM

Chirurgo e Neurologo
Dr. DEL VECCHIO OMAR
– chirurgo e neurologo –
Nel 2002 consegue la laurea in Medicina Veterinaria a Bari, città nella quale inizia la sua attività lavorativa presso un ambulatorio veterinario, occupandosi di Medicina di Base e Anestesia.
Nel 2004 si trasferirà in Liguria per raggiungere una clinica in cui lavorerà per circa un anno in qualità di anestesista. In questo periodo, seguirà assiduamente corsi di aggiornamento in Anestesia e frequenterà la clinica del collega Feltri di Tortona per il tirocinio pratico.
La sua grande passione è, però, da sempre l’ortopedia e difatti, nel 2005, presso la struttura del Dr. Ferretti di Legnano, intraprenderà un percorso che gli consentirà di ampliare ed incrementare le proprie conoscenze e competenze in ambito non solo ortopedico ma anche neurologico. Parteciperà, inoltre, a numerosi corsi di formazione e congressi di Chirurgia Generale, Chirurgia Ortopedica e Neurologia.
Nel 2006 conseguirà l’abilitazione all’esecuzione dei radiogrammi ufficiali per la displasia dell’anca del gomito e della lussazione rotulea da entrambe le centrali di lettura (FSA e Ce.Le.Ma.Sche).
Continuerà il suo iter formativo partecipando a congressi nazionali ed internazionali, corsi pratici e itinerari didattici SCIVAC sulla diagnostica per immagini e sulla neurochirurgia spinale (2013), sull’esame neurologico e sulle diagnosi differenziali (2014), sulle patologie dell’encefalo e dei nervi cranici, sulla neurochirurgia avanzata, sulla tomografia computerizzata e sulle patologie del midollo spinale e del S.N.P. (2015). Il 2015 è inoltre l’anno in cui parteciperà allo “11th MRI-User Meeting” organizzato dalla Vetsuisse-Faculty di Berna e al 28° simposio annuale dello European College of Veterinary Neurology tenutosi ad Amsterdam e riguardante i disordini motori.
E’ attualmente socio-titolare della Clinica Veterinaria “Alma” che apre nel 2005 a Cosseria (SV) e unico titolare del Centro Veterinario Caleidos che inaugura nel 2013 ad Albisola Superiore (SV). Presso tali strutture del territorio savonese, si occupa di chirurgia dei tessuti molli e duri, di diagnosi e chirurgia delle patologie ortopediche e dell’accrescimento e di neurologia. Il centro Caleidos si distingue, inoltre, per essere l’unico centro in Liguria ad elevata specializzazione con TC e RM veterinarie.
neurologo
Dr. FALZONE CRISTIAN
– neurologo e neurochirurgo –
Nel 2001 si laurea in Medicina Veterinaria a Perugia. Fino al 2003 lavora come libero professionista tra Umbria e Toscana e collabora con il dipartimento di chirurgia dell’università di Veterinaria di Perugia. Dal 2004 al 2007 svolge un Residency in Neurologia con il dr. M.Baroni, presso la Clinica Veterinaria Valdinievole(PT). Nel 2006 si reca all’estero per continuing education. Nel 2007 si diploma al College Europeo di Neurologia Veterinaria(ECVN). È autore di relazioni e pubblicazioni nazionali ed internazionali riguardanti la neurologia veterinaria. È membro della Società Europea di Neurologia Veterinaria(ESVN) e di quella Italiana(SINVet),della quale è vicepresidente.
Nel 2007-10 svolge attività neuro-specialistica presso la Clinica Valdinievole con particolare interesse per la Risonanza Magnetica(RMI). Nel 2010-12 lavora come neurologo-neurochirurgo alla Davies Veterinary Specialists,UK. Attualmente lavora come specialista in neurologia e neurochirurgia presso la Diagnostica Piccoli Animali (VI) e come consulente presso il Centro Caleidos ad Albisola Superiore (SV) e la Clinica Malpensa a Samarate (VA).
radiologa
Drs. SECCHIERO BARBARA
– radiologa –
Il 3 marzo 1999 consegue il Diploma di Laurea in Medicina veterinaria con voti 110/110 e lode con bacio accademico del Prof. Mortellaro discutendo la tesi “Impiego delle griglie focalizzate ad alta frequenza nello studio del gomito” presso l’Università degli Studi di Milano. Nominata cultore della materia nel 2000, consegue il diploma di dottorato in Diagnostica per Immagini nel 2003 discutendo la tesi “L’impiego della flesso-estensione durante l’indagine tomografica nello studio della Stenosi Lombosacrale Degenerativa”. Dal 2013 al 2014 ottiene una borsa di studio con la Bracco S.p.A. relativa allo "Impiego dei mezzi ad alta concentrazione in corso di indagine TC”. Dal 2000 al 2007 frequenta il dipartimento di Diagnostica per Immagini e Radioterapia presso l’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano. Dal 2004 al 2007 collabora per la radiologia (Rx e TC) presso la Clinica Veterinaria M.E. Miller (Dir. San. Dott. Gian Luca Rovesti, DVM, Dipl. ECVS); dal 2004 al 2013 presso la Clinica Veterinaria Nerviano (Dir. San. Dott. Giorgio Romanelli DVM, Dipl ECVS) per l’area di Diagnostica per Immagini; dal 2014 presso il Centro Veterinario Caleidos (Dir. San. Dott. Omar Del Vecchio DVM) e la Clinica Veterinaria Parabiago (Dir. San. Dott. Luca Redaelli DVM).
ecografista
Drs. FERRETTO GIULIA
– ecografista –
Si laurea a pieni voti presso la facoltà di Medicina Veterinaria di Milano nel 2003 e, dopo avere ottenuto una borsa di studio che le permette di trascorrere 7 mesi nel Regno Unito, inizia a dedicarsi all’apprendimento e all’ esecuzione degli esami ecografici addominali e cardiaci, seguendo svariati corsi specialistici dedicati ed avvalendosi della guida del dott. Luigi Venco. Nel 2010, frequenta il corso di formazione specialistica in Cardiologia presso l’Università degli Studi Federico II di Napoli. Nel 2015, accede al master specialistico di II° livello in Ultrasonologia, organizzato dalla facoltà di Medicina Veterinaria di Bologna.
Per alcuni anni, affianca l’esecuzione degli esami ecografici alla pratica clinica in ambulatori e cliniche veterinarie occupandosi di Medicina Interna, Citologia e Cardiologia.
Nel 2010 decide di dedicarsi esclusivamente all’attività di ecografista free-lance che già svolgeva, come referente, presso diverse strutture veterinarie del Nord-Ovest dal 2007.
Dal 2009 è esaminatrice ufficiale per l’Osservatorio Veterinario HCM felina.

IL TEAM ALLARGATO

I canali di informazione, le conoscenze e le esigenze della clientela veterinaria cambiano e aumentano in modo irrefrenabile, bisogna, pertanto, stare al passo con tali mutazioni: non sono più ammesse lacune o preclusioni mentali!
Per questo, con i colleghi referenti, formiamo un team che ci spinge ogni giorno a nuove sfide, a nuovi casi clinici, con più menti che studiano e che riflettono sullo stesso caso clinico.
Share by: